Catalogo

Libri
Diversi
 
Iscrizione

Pensiero di venerdi 23 marzo 2007

Che privilegio poter contemplare il sorgere del sole! …

Che privilegio poter contemplare il sorgere del sole! Perciò ogni anno, al ritorno della primavera, preparatevi per questi momenti unici. Nessun altro al mondo può introdurre in voi l’ordine e l’armonia e darvi la luce, l’amore, la pace e la gioia quanto il sole. È la sorgente che zampilla, che vibra, che scorre… Quando riuscite a immergervi in quell’oceano di luce, non potete più staccarvene. Se poi arrivate molto presto, ancor prima del sorgere del sole, per vedere le prime luci allo spuntare dell’alba, siete presi da un sentimento sacro. È come se tutta la natura stesse celebrando un mistero; vi sentite obbligati a camminare in modo diverso per non turbare l’atmosfera, ed è anche questa la vera poesia. Come non augurarsi che tutti gli esseri umani possano un giorno sentire quella bellezza, quella purezza e quella vita abbondante a cui abbeverarsi?

Omraam Mikhaël Aïvanhov