La vetrina di Prosveta
Omraam Mikhaël Aïvanhov video conferenze
Podcasts e Testimonianze
Pensiero del giorno

Pensiero di lunedi 26 luglio 2021

Conoscersi - liberarsi dei corpi inferiori per vivere unicamente nei corpi divini

Se gli esseri umani sapessero osservare le minime azioni della loro vita quotidiana per interpretarle, capirebbero ad esempio che, con il semplice atto di vestirsi e spogliarsi ogni giorno, ripetono il processo dell’incarnazione (la discesa nella materia) e della disincarnazione (la risalita verso lo spirito). Così come, vestendoci, cominciamo dagli indumenti più leggeri (canottiera, camicia…) per finire con il pesante cappotto, allo stesso modo, per incarnarci sulla terra, entriamo in corpi sempre più densi, fino ad arrivare al corpo fisico. Se l’essere umano non è ancora riuscito a conoscersi nella sua vera essenza, è perché è ricoperto da diversi strati. Per conoscersi, egli deve spogliarsi di tutti i suoi indumenti, ossia deve liberarsi dei suoi corpi fisico, astrale e mentale, per vivere unicamente nei suoi corpi divini, ovvero nei corpi causale, buddhico e atmico.

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Mi iscrivo al pensiero Consultare gli archivi dei testi dei Pensieri
Attualità
LE NOSTRE PROMOZIONI ESTIVE
I nostri temi - Blog di Prosveta


Sintassi della ricerca sui pensieri

Parola1 Parola2: cerca in almeno una delle due parole.
+Parola1 +Parola2: cerca nelle 2 parole.
"Parola1 Parola2": ricerca sull'espressione tra "".
Parola1*: cerca all'inizio della parola, qualunque sia la fine della parola.
-Parola: la parola dietro - è esclusa dalla ricerca.