Catalogo

Libri
Diversi
 
Iscrizione

Pensiero di lunedi 5 agosto 2019

Sole - a forza di tendere verso il sole, qualcosa di noi rimarrà presso di lui

Il discepolo di un insegnamento spirituale è cosciente di essere abitato da qualcosa di bello e di grande che aspira solo a manifestarsi, e cerca l'aiuto delle entità luminose del mondo invisibile. Il suo desiderio emana da lui come un fluido sottile, e le entità che lo captano sono sempre pronte a rispondere alla sua richiesta. Ma una cosa è avere un ideale spirituale, altra cosa è mantenerlo fermamente nella propria anima. Quando si è riusciti a elevarsi interiormente, è difficile mantenersi su una vetta. E tuttavia è necessario aggrapparsi, poiché è in alto che ci sono l'aria pura, la luce, la libertà. Nel nostro universo è il sole che rappresenta la vetta, lo spirito. Per raggiungere la vetta in se stesso e rimanervi, il discepolo della scienza spirituale deve fare ogni giorno lo sforzo di issarsi fino al sole. Quando in seguito scenderà per far fronte agli avvenimenti, quali che siano, una parte di sé rimarrà lassù, nel sole, e lo ispirerà in tutte le sue decisioni.

Omraam Mikhaël Aïvanhov



\r\n