Catalogo

Libri
Diversi
 
Iscrizione

Pensiero di mercoledi 26 febbraio 2020

Avvenire - abbiamo il potere di crearlo

Molte persone affermano di lavorare per l'avvenire, per il proprio avvenire e quello dei loro figli: mettono il denaro in banca, comprano azioni, fanno assicurazioni sulla vita... e pensano così di lavorare per l'avvenire! Mio Dio, ma che cosa intendono per “avvenire”? L'avvenire è ben altro, è qualcosa di diverso rispetto ai trenta, quaranta o cinquant'anni che devono ancora trascorrere sulla terra, diverso anche dalla durata della vita dei loro figli e dei loro nipotini!... L'avvenire per il quale gli esseri umani credono di lavorare è talmente vicino che tra poco diventerà il presente, un presente che ben presto scomparirà. Quelle persone, dunque, lavorano solo nel vuoto e gettano le loro fatiche al vento! Sì, tutti gli avvenimenti che si svolgeranno nell'arco di questa esistenza in realtà appartengono al presente. L'avvenire è qualcos'altro, e voi ancora non sapete che cos'è veramente. L'avvenire di cui vi parlo è al di fuori del passato e del presente: è l'eternità, l'infinito, e noi abbiamo il potere di crearlo.

Omraam Mikhaël Aïvanhov



\r\n