Catalogo

Libri
Diversi
 
Iscrizione

Pensiero di domenica 15 settembre 2013

«Niente di nuovo sotto il sole» - ma “nel” sole tutto è nuovo

Quando al mattino andate a contemplare il sorgere del sole, lasciatevi impregnare dalla purezza dell’atmosfera e da quel chiarore che a poco a poco appare all’orizzonte annunciando l’arrivo di un nuovo giorno. La vita sulla terra, è vero, non è che un perpetuo “ricominciare”. «Non c'è niente di nuovo sotto il sole» diceva Salomone nell’Ecclesiaste, e questo eterno ricominciare gli appariva fastidioso. Avendo conosciuto tutto, sperimentato tutto, posseduto tutto, egli aveva finito per concludere che ogni cosa non era altro che «vanità e un inseguire il vento». Sì, forse non c’è nulla di nuovo sotto il sole, ma perché rimanere “sotto” il sole? Se saliamo “nel” sole, se entriamo in vibrazione con il suo cuore, ogni giorno tutto ci apparirà nuovo.

Omraam Mikhaël Aïvanhov



\r\n