La vetrina di Prosveta
Omraam Mikhaël Aïvanhov video conferenze
Podcasts e Testimonianze
Pensiero del giorno

Pensiero di sabato 11 luglio 2020

Piaceri - ragionare a mente fredda

Per molte persone, gli stati mistici di rapimento e illuminazione sono anormali e perfino pericolosi. Secondo loro, ci si deve fidare solo dell'intelletto, poiché lì, almeno, tutto ha un senso e si ha la testa sulle spalle. Quando però si tratta di lasciarsi andare ai piaceri, agli istinti e alle passioni, ah, allora è diverso. Invece di far funzionare l'intelletto e di vedere che introdurranno in se stesse elementi nocivi d'ogni genere che le devasteranno, quelle persone, tanto posate e ragionevoli, si danno alla pazza gioia. In quel caso pensano che è non solo permesso, ma addirittura consigliabile non far intervenire la ragione, per meglio lasciarsi andare alle tentazioni e alle sensazioni. E tutto ciò lo chiamano “vivere”. Ebbene, si sbagliano: è proprio allora che sarebbe auspicabile ragionare a mente fredda, rifiutare quei piaceri e cercare invece di vivere degli stati divini.

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Mi iscrivo al pensiero Consultare gli archivi dei testi dei Pensieri
I nostri lettori adorano
I nostri temi - Blog di Prosveta


Sintassi della ricerca sui pensieri

Parola1 Parola2: cerca in almeno una delle due parole.
+Parola1 +Parola2: cerca nelle 2 parole.
"Parola1 Parola2": ricerca sull'espressione tra "".
Parola1*: cerca all'inizio della parola, qualunque sia la fine della parola.
-Parola: la parola dietro - è esclusa dalla ricerca.