Il lavoro alchemico ovvero la ricerca della perfezione


Il lavoro alchemico ovvero la ricerca della perfezione

P0221IT

185 pag.

14.00 CHF Ajouter

  Français Deutsch English Español Português Românã Nederlands

Non bisogna lottare contro le debolezze ed i vizi, vi annienterebbero. Occorre apprendere piuttosto a utilizzarli mettendoli all’opera. Che si tratti di gelosia, di collera, di cupidigia, di vanità….imparate a mobilitarli affinché operino nella direzione da voi voluta. Se per voi è naturale utilizzare le energie della natura, perché vi meravigliate quando vi si parla di utilizzare certe energie primitive che sono in noi! Quando conoscerete le regole dell’alchimia spirituale saprete trasformare e utilizzare tutte le forze negative.

L’alchimia spirituale - L’albero umano- Carattere e temperamento –L’eredità del regno animale- La paura - Le impronte - L'innesto - L'utilizzazione delle energie –Il sacrificio come trasmutazione della materia- Vanità e gloria- Orgoglio e umiltà- La sublimazione della forza sessuale.




  • L’uomo alla conquista del suo destino
  • La forza sessuale o il Drago alato
  • Natura umana e natura divina
  • Il linguaggio delle figure geometriche
  • La vita psichica: elementi e strutture
  • Potenze del pensiero
  • Il Libro della Magia divina
  • Regole d'oro per la vita quotidiana
  • Le porte dell'invisibile
  • La via del silenzio

Syntaxes de recherche sur les pensées

Mot1 Mot2 : recherche sur au moins un des deux mots.
+Mot1 +Mot2 : recherche sur les 2 mots.
"Mot1 Mot2" : recherche sur l'expression  entre " " .
Mot1* : recherche sur le début du mot, quelle que soit la fin du mot.
-Mot : le mot derrière -  est exclu de la recherche.